fbpx

Zanzare in casa? Basta! Le migliori 10 piante antizanzare da balcone e giardino

Zanzare in casa? Basta! Le migliori 10 piante antizanzare da balcone e giardino

Il caldo è esploso.
Vorresti cenare in balcone o in giardino in totale tranquillità per provare un po’ a rifiatare dall’afa dell’estate.
Non puoi! Sarai divorato dalle zanzare!

Che fare?

Potresti acquistare i tanti prodotti che si trovano in commercio, è vero.
Creme, ultrasuoni, zanzariere, racchette elettriche, candele, zampironi, spray e tanto altro.
Ma perché mettersi in contatto con sostanze chimiche e tossiche per il nostro corpo?
Perché inalare il fumo dello zampirone mentre si mangia oppure spalmarsi creme che, anche se in percentuale ridotta, contengono sostanze potenzialmente tossiche per il nostro organismo?

La soluzione esiste, ed è anche semplice da perseguire.
Esistono dei rimedi naturali contro le zanzare: è la natura stessa ad offrircela.

Fiori e piante: antizanzare per eccellenza

Esistono infatti piante e fiori che agiscono come veri e propri antizanzare naturali, facilmente coltivabili per uso interno ed esterno.
Questo perché sprigionano un odore intenso che allontana zanzare ed insetti. A differenza delle sostanze chimiche, l’odore non è affatto dannoso per noi: l’effetto che avremo, sarà quello di avere un balcone.. profumato!
Queste piante possono essere coltivate in vasi – grazie alle loro dimensioni ridotte – o in giardino se si ha a disposizione più spazio per coltivarle.
Oltre all’azione repellente contro le zanzare, queste piante e questi fiori fungeranno anche come riempitivo ornamentale: il colore non mancherà di certo.

Quali sono le migliori piante antizanzara?

Le piante antizanzara sono diverse ma noi ne abbiamo selezionate 10, tra le più comuni da trovare in qualunque vivaio vicino casa vostra.
Il costo delle piante è davvero basso, per cui possono essere tranquillamente utilizzate simultaneamente a seconda del vostro gusto estetico.

1. Gerani

Multicolori e sempre presenti: i gerani

I Gerani vanno per la maggiore nei balconi degli italiani: colorati, profumati e facili da coltivare.
Il geranio odoroso, nello specifico, ha un odore pungente di citronella e limone che allontana prepotentemente le zanzare più ostinate.

2. Citronella

No, non parliamo delle candele. O forse si. Le candele alla citronella sono fatte estraendo gli olii essenziali dalla pianta stessa.
Se però sceglierete di avere la pianta di Lemon Grass in balcone, sappiate che può arrivare al metro di altezza. Foglie di colore verde intenso, profumo intenso di limone. La sua efficacia contro le zanzare è assicurata!

3. Lavanda

Elegante e dal profumo delicato: la lavanda

La lavanda è probabilmente la miglior pianta antizanzara da interno per il suo profumo gradevole e per i suoi fiori dalle tonalità violacee.
Facilmente coltivabile, la pianta non richiede particolari attenzioni e il suo effetto repellente contro zanzare e mosche è comprovato.
È proprio questo profumo così delicato ad allontanare mosche e zanzare: la Lavandula Hybrida, nota ai più come “Lavandin”, è ancora più profumata e quindi più efficace!

4. Eucalipto

Conosciuta ai più come alleato dai poteri curativi per le vie respiratorie, la pianta di Eucalipto funziona benissimo anche contro le zanzare.
Il profumo che emanano le foglie, infatti, agisce come repellente anti insetti e anti zanzare. Questa pianta però, oltre a richiedere un’accurata potatura in primavera, è consigliabile solamente per ampi giardini visto che la pianta può raggiungere fino ai 25 metri di altezza.

5. Calendula

Comoda da coltivare in vaso purché sia esposta al sole, la calendula ha fiori gialli, rossi e arancioni che producono un odore molto intenso che allontana insetti e zanzare. Ottimo antiparassitario naturale, preserva così piante e fiori nelle vicinanze. Sono note inoltre, le sue benefiche proprietà lenitive per la pelle.

6. Basilico

Non solo fondamentale per la cucina italiana: il basilico è anche altro!

La più semplice delle piante: si trova ovunque, è facile da gestire e non occupa grandi spazi. Inoltre, il basilico, oltre ad essere una delle erbe aromatiche più in voga in cucina, è anche una pianta molto efficace contro le zanzare. Perfetta da tenere in un vaso in balcone, se messa vicino alla finestra, può agire in maniera più efficace come repellente.

7. Incenso

Se ti dico la parola “incenso” penserai certamente ai bastoncini d’incenso da bruciare. Qui però ti vorrei parlare della pianta, detto anche “falso incenso”, perché produce un odore molto simile a quello prodotto dalla combustione dei bastoncini. Ritenuta molto fastidiosa dalle zanzare,
la pianta dell’incenso è una sempreverde dalle foglioline verdi punteggiate di bianco. Ha bisogno di temperature miti e va protetta durante le gelate invernali.

8. Rosmarino

Il suo odore è inconfondibile: il rosmarino!

Altra pianta aromatica usata in cucina è il rosmarino. Facilmente coltivabile in vaso, trova nel balcone il perfetto habitat per sprigionare le sue proprietà anti-zanzare. Se si ha un giardino, si può creare una siepe così da aumentare notevolmente le sue doti scaccia zanzare.

9. Catambra

Probabilmente la pianta antizanzare per eccellenza, tra le più efficaci in assoluto, grazie alla presenza del catalpolo, sostanza repellente contenuta in abbondanza nelle sue foglie. Mentre in natura può arrivare fino ai 3 metri di altezza, è disponibile anche in vasi limitandone così crescita e dimensione: è quindi adatta sia per interni che esterni. Non richiede particolare manutenzione, non necessita potatura e non produce fiori mentre le sue foglie sono inodore.

10. Menta

Profumo unico che ci ricorda l’estate: la menta!

Tra un mojito e l’altro, lasciate qualche foglia intatta. Ebbene si, anche la menta, con il suo profumo intenso, è un ottimo repellente naturale contro le zanzare. Stesso discorso fatto in precedenza: più si abbonda in termini di dimensione e numero, più si avranno benefici.

 

E tu, quale pianta preferisci?